Formazione

/Formazione
Formazione 2018-07-27T10:40:35+00:00

La formazione e l’aggiornamento, oltre che essere obbligatori, permanenti, strutturali e coerenti con il PTOF (cc. 121-125, legge 107), in atto costituiscono una leva fondamentale per la crescita professionale del lavoratore, in relazione anche alle trasformazioni e alle innovazioni.

Riguardo alla componente docente, per attività di formazione si intendono le iniziative organizzate per i nuovi docenti, in anno di prova o appena trasferiti, o per i docenti che rivestono un incarico per la prima volta; in ogni caso per coloro che necessitano di particolari percorsi formativi.
Le attività di aggiornamento vertono, invece, su contenuti e modalità di insegnamento e apprendimento afferenti alle singole discipline.
Tali attività rispondono ai seguenti bisogni:

a) Rimotivare alla professione;
b) Rafforzare le competenze professionali;
c) Sviluppare le competenze psicopedagogiche;
d) Aggiornarsi rispetto ai cambiamenti in atto nella società;
e) Adeguarsi alla normativa vigente.

Esse si distinguono in due tipologie:

1. Formazione e aggiornamento interno all’Istituto
a) Corso di formazione sulla sicurezza D. lgs 81 del 2008
b) Accordo Stato – Regioni 2011 in materia di salute e sicurezza sul lavoro
c) Materiale informativo sulla sicurezza
d) ICF–CY (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute
Versione per bambini e adolescenti)
e) “Un software alla volta”: Utilizzo di software compensativi gratuiti per gli alunni BES

2. Formazione e aggiornamento esterno all’Istituto
L’Istituto collabora con:
a) ERICKSON (problematiche legate alla disabilità)
b) ANFFAS (disabilità)
c) CIDI (didattica delle discipline)
d) LA NUOVA ITALIA
È convenzionata con:
• l’Università de L’Aquila
• l’Università di Chieti
• l’Università di Urbino
per tirocinio formativo, quale misura di politica attiva del lavoro consistente in un periodo di formazione con inserimento in un contesto di orientamento al lavoro, svolto presso datori di lavoro pubblici.
E collabora con le seguenti ORGANIZZAZIONI:
• Enti locali dei territori di riferimento (San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Treglio)
• Enti per l’assistenza ai diversamente abili (Il Cireneo, San STEFAR, ANFFAS, l’Assistenza, ASL)
• Cooperative attive sul territorio per il servizio di mensa scuole infanzia e sezione Primavera
• Associazioni sportive.

Sono inoltre importanti le Reti di scuole, finalizzate alla valorizzazione delle risorse professionali, alla gestione comune di funzioni, alla realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o culturali.

INNOVARE PER RINNOVARE (scuola capofila IC “G. D’Annunzio”- San Vito Chietino)
MIGLIORARE PER INCLUDERE (scuola capofila IC “Don Milani” – Lanciano)
TEATIAMO (scuola capofila IC n. 4 Chieti)
INNOVARE PER MIGLIORARE (scuola capofila IC n. 4 Chieti)
EDUCARE AL DIGITALE (scuola capofila IC “Don Milani”- Lanciano)
PEGASO (scuola capofila I.C. di Loreto Aprutino)

Di seguito si riporta il Piano di Formazione previsto per il personale Docente del nostro Istituto