Ministero dell'Istruzione e del Merito

I luoghi

Scuola dell'infanzia

La Scuola dell’infanzia concorre all’educazione e allo sviluppo affettivo, psicomotorio, cognitivo, morale e sociale dei bambini promuovendone le potenzialità di relazione, autonomia, creatività, apprendimento e mira ad assicurare un’effettiva uguaglianza delle opportunità educative. Accompagniamo ogni bambino, dai 3 ai 6 anni, alla scoperta di sé e del mondo, alla gioia di diventare grande insieme agli altri nel rispetto della Natura e ci mettiamo in dialogo con la famiglia lasciandoci coinvolgere nel percorso educativo dei loro figli. Il toccare con mano la realtà, nelle diverse attività mediante strumenti tecnologici, ambienti appositamente idonei, portano i bambini a cogliersi come protagonisti del proprio crescere della conquista del proprio sapere. E’ il luogo in cui vengono educati al rispetto dei diritti degli altri, all’apertura nei confronti della diversità, al senso civico e alla conoscenza di sé.

Plessi scuola dell’infanzia:

 

Vademecum d’accoglienza – Pronti a salpare

La scuola a prova di privacy

Cos’èA cosa serve 

Scuola primaria

La scuola primaria è obbligatoria, dura cinque anni e fa parte, insieme con la scuola secondaria di I grado, del primo ciclo di istruzione. 
La finalità del primo ciclo è l’acquisizione delle conoscenze e delle abilità fondamentali per sviluppare le competenze culturali di base nella prospettiva del pieno sviluppo della persona.
La scuola primaria mira all’acquisizione degli apprendimenti di base come primo esercizio dei diritti costituzionali. Alle bambine e ai bambini che la frequentano offre l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose e di acquisire i saperi irrinunciabili. Attraverso le conoscenze e i linguaggi caratteristici di ciascuna disciplina, la scuola primaria pone le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico necessario per diventare cittadini consapevoli e responsabili.
Fanno parte del Sistema nazionale di istruzione le scuole primarie statali e quelle paritarie.

Plessi scuola primaria:

 

Cos’èA cosa serveIscrizioni online UNICA

Scuola secondaria I grado

La scuola secondaria di primo grado fa parte del primo ciclo di istruzione, articolato in due percorsi scolastici consecutivi e obbligatori: la scuola primaria che dura cinque anni, e la scuola secondaria di primo grado che dura tre anni.

La scuola secondaria di primo grado, attraverso le discipline,

  • stimola la crescita delle capacità autonome di studio e di interazione sociale
  • organizza e accresce, anche attraverso l’alfabetizzazione e l’approfondimento nelle tecnologie informatiche, le conoscenze e le abilità, anche in relazione alla tradizione culturale e alla evoluzione sociale, culturale e scientifica della realtà contemporanea
  • sviluppa progressivamente le competenze e le capacità di scelta corrispondenti alle attitudini e vocazioni degli allievi
  • fornisce strumenti adeguati alla prosecuzione delle attività di istruzione e formazione
  • introduce lo studio di una seconda lingua dell’Unione europea
  • aiuta a orientarsi per la successiva scelta di istruzione e formazione (Legge 53 del 2003).

Il Decreto del Presidente della Repubblica 89 del 2009 ha disciplinato il riordino del primo ciclo (e della scuola dell’infanzia).Il Decreto del Presidente della Repubblica 122 del 2009 ha regolamentato il coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni.

Plessi scuola secondaria I grado:

 

Cos’èA cosa serveIscrizioni online UNICA

Skip to content